News & Blog

Gli spumanti Masseria Vigne Vecchie. Il metodo e la storia

Gli spumanti Masseria Vigne Vecchie. Il metodo e la storia

Lo spumante si ottiene da un vino base già pronto a cui vengono aggiunti zucchero e il cosiddetto Liquer de Tirage, ovvero lieviti, per provocare una rifermentazione. A seconda di quale metodo si sceglie per la  rifermentazione avremo differenti tipi.

Il metodo utilizzato da Masseria Vigne Vecchie è il Metodo Martinotti o Charmat: rifermentazione del vino in autoclavi.

Dalla rifermentazione della nostra falanghina nasce lo spumante EGLEUCO extradry e brut.

L’ EGLEUCO trae origine dal famoso "aigleucos", il vino spumantizzato citato da Virgilio, che si produceva non solo a Roma, ma anche in Grecia e nella Provincia Narbonese. 

Pare che dalla caduta dell’impero romano fino al XVII secolo non si conoscessero più i vini spumanti, fino a quando nel 1600 fu “reinventato” dai frati benedettini. Le tracce della rinascita si trovano anche in alcuni quadri olandesi, nei quali è raffigurato il bicchiere da champagne dell’epoca con un liquido spumante, ed in particolare in un quadro di Rembrandt del 1650, esposto nella pinacoteca di Dresda. Questa tipologia di spumante dolce, come ai tempi dei romani, durò ancora molto a lungo, praticamente fino alla fine del 1800, quando si trasformò in quel vino, secco, fresco ed elegante, che noi tutti oggi apprezziamo. 

Perciò l’evoluzione avviene partendo da uno spumante di Falanghina Extradry ad uno spumante di Falanghina Brut

EGLEUCO EXTRA DRY ha un colore giallo paglierino, con lievi riflessi tendenti al dorato. Perlage morbido e fine. Sentore fruttato e floreale di fiori gialli con richiami al minerale e alle spezie. Al palato fresco e sapido. Eccellente aperitivo e perfetto con crostacei, frutti di mare, risotti e pizza.

EGLEUCO BRUT ha un colore giallo paglierino intenso, con riflessi verdolino dorati. Spuma fine e persistente. Sentore fragrante, speziato, floreale e fruttato, che va dalla crosta di pane, alla pasticceria ad una nota di tabacco e liquirizia finali. Sapore fresco e armonico. Perfetto come aperitivo con antipasti e primi piatti di pesce, costracei, ostriche, pasta e carni bianche, fritture e grigliate di pesce o di verdura, mozzarella.