La Dormiente del Sannio

Alle spalle di Solopaca si staglia nitida contro il cielo, la Dormiente del Sannio, massiccio appenninico del Taburno nonché sagoma di una splendida fanciulla addormentata, una cartolina suggestiva da appendere al cuore. È la protettrice indiscussa del nostro amato Sannio, area vocata per la viticoltura, spina dorsale dell’economia del territorio. Si intrecciano sotto i monti che formano il suo straordinario profilo leggende, guerre, terremoti, eroismi, dando corso alle vicende del Sannio, la cui vera ricchezza è rappresentata dalla varietà di flora e fauna, e dalle sorgenti poste alle sue pendici. Il celebre ed inconfondibile profilo noto da tempi immemori è per noi quella Donna portavoce di una cultura appartenente ad un territorio che ha il sapore del Vino e che affonda le proprie radici nella Terra, la madre di ogni cosa. Non a caso, la gamma dei nostri prodotti biologici ripercorre il suo tracciato geografico.

linea samnes masseria vigne vecchie solopaca

Il Territorio di Solopaca

Caratteristico paese della provincia di Benevento, vocato per la produzione del vino, è certamente Solopaca. Dai tanti reperti romani e sannitici, ma anche dai ritrovamenti di origine medievale, si presume che derivi il suo nome dalla sua posizione geografica sottostante alle pendici del monte Taburno, (letter. Solopaca "sotto al monte"). Dalla forma stretta e allungata, vanta un centro storico ricco di pregevoli palazzi e monumenti ben tenuti ed è oggi uno dei paesi più attivi del Sannio, nota meta turistica grazie alle tante manifestazioni enogastronomiche - culturali e, non ultima, è membro del “Sannio Falanghina – Città Europea del Vino 2019”. Il territorio si distingue per le vaste coltivazioni di vigneti di Falanghina, rinomato vitigno autoctono solopachese, e di Aglianico. L’ eterogeneità e la fertilità dei terreni favoriscono la coltivazione di uve dal sapore tipico, dalla qualità inimitabile riconosciuta come Denominazione di Origine Protetta (DOP) in una delle zone più produttive di tutta la Campania quale è il Sannio. Sulla scia del vino e del buon gusto, sono nati importanti itinerari turistici, come trekking ed escursionismo. Una delle manifestazioni più apprezzate di Solopaca è, senza dubbio, la Festa dell'Uva. Come da tradizione, nel mese di settembre, sfilano lungo il corso principale grandi carri allegorici decorati e rivestiti esclusivamente da chicchi d'uva. Accompagnano la maestosa sfilata, prodotti tipici e l'immancabile vino di Solopaca.

image1
image1

PRODUZIONE BIOLOGICA

Il territorio dove è situato il comune, si caratterizza dalle tante vaste coltivazioni di vigneti di Falanghina e Aglianico. La fertilità di questi terreni permette di coltivare delle pregevoli uve dal sapore unico e inimitabile. La valle del Sannio, dove è situata la città, è una delle zone più produttive di tutta la regione, riguardo la coltivazione di rinomati vitigni. La produzione di vino da tavola è apprezzata non solo in tutta Italia, ma anche nel resto del mondo. La qualità di questi vini ha portato alla famosa Denominazione di Origine Controllata (DOC), di vini come Falanghina e Aglianico. 

image1

Entra in Cantina